Scuola di ladri a Milano: arrestati dalla Polizia

Banda di topi d’appartamento fermata dalla Polizia di Stato a Milano

(ANSA) – MILANO, 14 AGO – Una banda di topi d’appartamento è stata sgominata dalla Polizia di Stato, a Milano, che ha proceduto al fermo di quattro persone, tutti “cittadini georgiani, di età compresa tra i 29 e 34 anni, ritenuti responsabili di cinque furti in appartamento commessi a Milano tra il 7 luglio e il 7 agosto scorsi”. I ladri, secondo quanto si è appreso, si addestravano con kit di serrature per imparare ad aprirle.

L’attività investigativa della Squadra Mobile ha preso avvio da un tentativo di furto commesso in zona Bicocca la notte del 7 luglio scorso permettendo d contestare cinque furti in varie zone della città, anche se si sospetta che siano molti di più quelli messi a segno dal gruppo di ladri specializzati. Tre dei cittadini stranieri sono stati individuati nel loro covo in zona Bicocca mentre un quarto uomo è stato rintracciato nei pressi di Rogoredo: alla vista degli agenti hanno tentato di buttare dalla finestra la refurtiva, inutilmente dato che il palazzo era già circondato. (ANSA).

L’indagine è nata da un sopralluogo per un tentato furto la notte del 7 luglio scorso, quando quattro uomini erano entrati in uno stabile in via Breda, a Milano, e avevano coperto con del nastro adesivo lo spioncino delle porte degli appartamenti del primo piano, per impedire la visione dall’interno. L’arrivo improvviso di un condomino, però, li aveva fatti fuggire. Le successive analisi delle telecamere, e quelle sul traffico telefonico, hanno portato gli investigatori a identificare le auto che avevano usato. All’interno del loro appartamento gli agenti hanno rinvenuto numerosissime chiavi alterate, grimaldelli, trapani elettrici, smerigliatrici, strumenti da taglio di precisione, gioielli, orologi e personal computer. “I quattro georgiani avevano inoltre la disponibilità di veri e propri kit di addestramento: serrature e blocchetti con cui esercitarsi”, anche con l’ormai famigerato sistema della ‘chiave bulgara’ che permette in pochi secondi di aprire le vecchie porte dotate di serratura a ‘doppia mappa’. Un cittadino egiziano residente in via Padova, ritenuto il terminale ultimo della refurtiva, è indagato per ricettazione.

Fonte: ANSA https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2021/08/14/furti-casa-presi-ladri-in-addestramento_70e5f17c-8633-4c0e-88ec-4b5e4a89025d.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *