Rinchiusa in casa per la quarantena Covid: i ladri le rubano la macchina

Due i colpi che si sono registrati, nel giro di pochissimi giorni. A scomparire sono state una Fiat Croma e una Renault Clio. A cosa serviranno?

Mentre è in quarantena a causa del Covid, non potendo quindi uscire da casa, qualcuno le ruba l’auto – la Fiat Croma – che aveva lasciato parcheggiata in via Cartesio. Ma non è stata la sola macchina ad essere stata rubata perché, nel giro di pochissimi giorni, è scomparsa anche una Renault Clio che era stata lasciata, in un fondo agricolo regolarmente recintato, di contrada Caizza. Due, dunque, i nuovi furti di autovettura che si sono registrati – e che sono stati denunciati alla polizia di Stato – a Canicattì. Gli agenti del commissariato, coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino, hanno subito avviato le indagini cercando di capire e stabilire che fine abbiano fatto quei due mezzi.

A denunciare la scomparsa della Renault è stato il figlio della proprietaria. Sull’area non risulta esserci alcun sistema di videosorveglianza che sarebbe potuto tornare utile all’attività investigativa. Sull’esistenza di “grandi occhi” in via Cartesio, dove s’è consumato il furto della Fiat Croma di proprietà di una trentaquattrenne, i poliziotti invece stanno puntando la massima attenzione. Sono stati cercati infatti impianti privati o pubblici. Nel frattempo, gli investigatori – anche in maniera inevitabile – si pongono degli interrogativi: a cosa serviranno quelle due macchine? Forse per mettere a segno delle rapine o altri fatti di microcriminalità? Proprio a Canicattì, nelle scorse settimane, i poliziotti del locale commissariato sono riusciti a ritrovare due Fiat Punto che erano state invece rubate, anche in quel caso nel giro di pochissimi giorni, a Racalmuto. 

Fonte: Agrigento Notizie https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/canicatti-furto-auto-donna-quarantena-covid.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *