Marsciano, furti in casa a Spina e Mercatello. Presi di mira anche alcuni negozi

Marsciano, i cittadini delle frazioni chiedono aiuto dopo i furti in casa delle ultime settimane a Spina Mercatello. Le forze dell’ordine indagano su alcuni colpi messi a segno in abitazioni private. Sono tre quelli denunciati, ai quali si aggiungono altri tentativi non andati in porto, segnalati dai proprietari. E’ di pochi giorni fa anche un’operazione, compiuta dai carabinieri di Marsciano nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, che ha portato alla denuncia di due giovani per un furto compiuto ai danni di un negozio del centro.

Uno dei due trovato inoltre in possesso di 14 grammi di cocaina, suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Un episodio, questo, che ha fatto seguito a un altro colpo, avvenuto solo pochi giorni prima in un negozio di calzature all’interno di un centro commerciale del capoluogo. Anche in questo caso ad essere denunciate sono state due persone, residenti fuori regione, che avevano con sé delle scarpe, prive dell’etichetta antitaccheggio, sottratte all’interno del negozio. Ma ad essere colpite, oltre al centro di Marsciano, sono state anche alcune frazioni, dove le azioni dei malviventi hanno generato paura e rabbia tra i cittadini. La zona è quella a nord del marscianese e i borghi interessati sono quelli di Spina e Mercatello, dove sono stati segnalati furti e tentativi di furto. Incursioni verificatesi intorno all’ora di cena, in alcuni casi anche con i proprietari presenti all’interno, in abitazioni abbastanza isolate, dislocate in aree di campagna. La vicenda ha però interessato anche la politica locale, con la minoranza di sinistra che chiede ora una presa di posizione da parte dell’amministrazione comunale.

“Un’intera comunità è alle prese con problemi pressanti – si legge in una nota della coalizione Frazioni unite Altra Marsciano – e inizia a porsi più di qualche domanda. In pochi giorni, infatti, sono stati registrati svariati furti e tentativi di furto nelle frazioni del nord. La zona tra Spina e Mercatello è presa d’assalto dai malviventi. Cosa intende fare questa amministrazione per la sicurezza e cosa per il futuro delle frazioni? Mentre il silenzio degli amministratori comincia a farsi davvero pesante, noi, assieme a molti cittadini, torniamo con la memoria alla campagna elettorale della destra marscianese. Saremmo infatti tutti curiosi di sapere – conclude la nota – come procede la mappatura dei punti strategici del capoluogo e delle frazioni per l’installazione della videosorveglianza”. 

Fonte: Corriere dell’Umbria https://corrieredellumbria.corr.it/news/umbria/26844196/marsciano-furti-casa-spina-mercatello-negozi-sicurezza.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *