Furto di bici in casa, il proprietario ferito nella colluttazione: giovani bolognesi arrestati in Riviera

E’ successo a Riccione. Prognosi di cinque giorni per la vittima del furto, i due autori hanno poco più di 18 anni

Due ragazzi bolognesi di poco più di 18 anni sono stati arrestati la scorsa notte da parte dei carabinieri di Riccione, intervenuti subito dopo un tentativo di furto dentro una abitazione, nel corso del quale è stato ferito il proprietario di casa.

E’ successo intorno alle 3:30 di notte, in zona Perla Verde. Secondo quanto ricostruito i due, originari del capoluogo emiliano e in Riviera per vacanza, si sono introdotti all’interno di un residence e hanno provato ad asportare due biciclette parcheggiate all’interno.

Svegliato dai rumori che provenivano dall’esterno, l’uomo è uscito e ha sorpreso i due: ne è nata quindi una colluttazione, dove l’uomo ha avuto la peggio, rimediando 5 giorni di prognosi.

Giunti sul posto, i militari si sono messi sulle tracce dei ragazzi, che nel frattempo si erano dati alla fuga. Sono stati trovati tutti e due, a poche ore di distanza l’uno dall’altro. Proprio nei confronti di quest’ultimo è stata avviata anche la perquisizione del domicilio, dove è stata rinvenuta altra merce sospettata di essere frutto di altri furti. Su questo aspetto sono in corso ancora indagini dell’Arma. Alla fine degli accertamenti, entrambi i giovani sono stati portati in carcere, dove rimarranno fino all’udienza di convalida dell’arresto.

Fonte: Bologna Today https://www.bolognatoday.it/cronaca/furto-bici-casa-botte-proprietario-bolognesi-riccione.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *