Droga e furti, un uomo e una donna finiscono in carcere

Per delle condanne emesse dal tribunale di Perugia e da quello d’Appello di Bologna

I carabinieri della stazione di San Benedetto hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere.

La prima a finire in manette, per opera dei militari dell’arma della compagnia, è stata una donna di 47 anni d’origini campane, ma residente da tempo a San Benedetto. La donna deve scontare una condanna a 6 anni e 8 mesi di reclusione per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Si tratta di reati commessi tra il 2012 e il 2013 nelle province di Ascoli, Teramo e Napoli.

Dopo le formalità di rito, la donna è stata associata alla casa circondariale di Teramo. L’ordinanza di carcerazione era stata messa dalla Corte d’Appello di Perugia.

I carabinieri della stazione di Porto d’Ascoli, invece, hanno arrestato un cittadino campano, anche lui

residente a San Benedetto,

che deve scontare 2 anni

e 8 mesi di carcere

per furto aggravato commesso nel 2017 a Fermo e

in Ascoli.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato al carcere di Marino del Tronto. L’ordinanza di carcerazione è stata emessa dalla Corte d’Appello di Bologna.

Entrambe le attività dei militari dell’arma sono state condotte nel corso dei servizi di controllo del territorio

disposti dal comando provinciale di Ascoli

e dalla compagnia di San Benedetto.

Fonte: Il Resto del Carlino https://www.ilrestodelcarlino.it/ascoli/cronaca/droga-e-furti-un-uomo-e-una-donna-finiscono-in-carcere-1.6379758

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *