Come recuperare gli oggetti rubati

Superato lo shock iniziale, quando si subisce un furto si hanno due priorità: mettere in sicurezza la propria casa e recuperare gli oggetti rubati. Certo, non è una cosa facile, ma esistono degli strumenti che possono aiutarci a raggiungere l’obiettivo.

Carabinieri e Polizia, ad esempio, hanno realizzato, sui rispettivi siti internet delle banche dati di varia utilità, tra cui anche quelle dedicate agli oggetti provenienti dai furti.

Quella della Polizia, raggiungibile a questo link, permette la ricerca per categoria, per data del furto o del ritrovamento, per provincia, o anche utilizzando delle informazioni sul ritrovamento. È inoltre possibile sia effettuare una ricerca tra gli oggetti recuperati, che tra quelli dei quali è stato denunciato il furto ma non sono ancora stati recuperati. In questo modo potrete voi stessi aiutare qualcun altro a recuperare i propri beni, magari segnalando di aver visto un determinato oggetto in un mercatino o altrove.

La banca dati dei Carabinieri, raggiungibile seguendo questo link, è ancora più complessa. Essa infatti comprende sezioni apposite per: oggetti rinvenuti, oggetti smarriti, veicoli e targhe rubati o smarriti, banconote contraffatte, documenti rubati o smarriti, beni culturali illecitamente sottratti, ed addirittura latitanti e bambini scomparsi.

Sempre sul sito dei Carabinieri esiste un’altra sezione che potrebbe essere utile dopo aver subito un furto, ed è quella dei consigli. Selezionando la pagina dei consigli tematici, infatti si troveranno tutte le informazioni che frequentemente vengono richieste ai militari. Ve ne sono anche alcune relative alla denuncia ed alle truffe, strettamente legate al nostro campo di studio. Vale la pena poi di dare un’occhiata a tutte le sezioni, poiché comprendono informazioni relative a temi importanti della vita quotidiana, dal bullismo e lo stalking, al mondo di internet (e-commerce, crimini informatici, tutela dei minori e dei dati personali), fino a vacanze, case, auto, assicurazione e tanto altro. È inoltre possibile, sullo stesso sito, presentare denunce di smarrimento o furto ad opera di ignoti via web da tutta Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *