Arrestato il basista della banda specializzata in furti nelle ville

In manette un italiano che aveva fornito supporto logistico al gruppo di ladri


Avrebbe lavorato come ‘basista’ per la banda specializzata in furti nelle ville. Con questa accusa è stato arrestato dopo essere stato presto in Veneto.

Nell’ambito delle indagini su un gruppo criminale specializzato in furti e rapine in abitazione, l’uomo, P.P., di origine foggiana, è stato arrestato nel Veronese per aver partecipato lo scorso 27 gennaio al tentativo di rapina in villa ai danni di un imprenditore di Lonigo (Vi).

A incastrare il malvivente le intercettazioni delle conversazioni a bordo dell’auto utilizzata dai suoi complici stranieri. P.P., infatti, aveva segnalato a tre persone – uno sloveno, un bosniaco e un kosovaro – l’obiettivo della villa di un imprenditore del settore delle pelli, nella quale si sarebbe potuto recuperare un ingente bottino, riferendo particolari sulle abitudini della vittima e dei famigliari, sulla presenza di telecamere e dell’allarme in casa, sulle auto di proprietà dei figli e sugli itinerari precorsi dall’imprenditore al ritorno dal lavoro. L’arrestato, inoltre, aveva fornito supporto logistico alla banda, accompagnando gli esecutori materiali della rapina in un hotel senza registrazione dei documenti identificativi e delle generalità, consentendo loro di muoversi in completo anonimato.

Il tentativo di rapina

Nella tarda serata, i tre complici si erano diretti verso l’obiettivo prescelto e avevano tentato di accedere al perimetro esterno dell’abitazione. L’intervento degli agenti appostati intorno alla villa, tuttavia, aveva permesso in un primo momento di bloccare uno dei malviventi, mentre altri due rapinatori avevano cercato di  dileguarsi tra i campi incolti della zona, dove però gli investigatori li avevano fermati proprio prima che potessero allontanarsi in auto, diretti a Verona.

Lo scorso 27 gennaio, i tre stranieri, tuttora sottoposti a misure cautelari, erano stati arrestati dalla Squadra Mobile di Milano con l’ausilio di quella di Vicenza. Ora a finire in manette è stato il ‘basista’ della banda, dopo l’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Vicenza ed eseguita dalla polizia di Milano e Vicenza, coordinata dalla Procura di Vicenza.

Fonte: Milano Today https://www.milanotoday.it/cronaca/furti-villa-veneto-milano.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *