Agrigento. 90enne derubata in casa da due donne, forse le stesse che hanno agito a Canicattì

Ad Agrigento un’anziana 90enne residente nel quartiere di Fontanelle, è stata derubata in pieno giorno, in casa, da due donne che con una scusa sono riuscite a farsi aprire la porta dell’abitazione. Una ha finto  di essere la nipote della vicina di casa, quella che abita al piano di sopra, e ha sostenuto che all’interno del balcone dell’anziana erano cadute delle chiavi. La pensionata, senza alcun sospetto, ha lasciato entrare la donna per recuperare le chiavi e ha lasciato la porta  socchiusa. Avrebbe dovuto essere del resto un’operazione di pochi minuti. Un frangente durante il quale però un’altra donna è riuscita ad intrufolarsi nell’abitazione dell’anziana e ad arraffare tutto quello che, fulmineamente, ha potuto, un portafogli contenente alcune centinaia di euro e i gioielli riposti in camera da letto. La 90enne subito dopo ha capito che si trattava di un furto con tanto di raggiro e ha chiamato la polizia fornendo una descrizione delle due malviventi. Si tratta di due donne di 40 anni circa.  C’è il sospetto che ad entrare in azione possono essere state le stesse protagoniste, che avevano già derubato, con lo stesso “modus operanti”, un’anziana di Canicattì. Indagini in corso

Fonte: Giornale  nisseno https://www.giornalenisseno.com/agrigento-90enne-derubata-in-casa-da-due-donne-forse-le-stesse-che-hanno-agito-a-canicatti/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *