Terzo furto in 14 giorni: alunni della scuola Pisacane di Torpignattara costretti a tornare a casa.

9Feb - by MaiPiuFurti - 0 - In Furto Scuola

Terzo furto in 14 giorni: alunni della scuola Pisacane di Torpignattara costretti a tornare a casa.

Un sistema di antifurto collegato direttamente alle fozre dell’ordine, che possa servire almeno da deterrente ad eventuali nuovi colpi all’interno della scuola elementare Carlo Pisacane nel quartiere di Tor Pignattara a Roma. Dopo il terzo episodio in due settimane, i genitori hanno scritto una lettera alle istituzioni.

Nuovo furto nella scuola elementare Carlo Pisacane in via dell’Acqua Bullicante nel quartiere Tor Pignattara a Roma. Secondo le informazioni apprese dei ladri si sono entrati per l’ennesima volta all’interno dell’edificio scolastico, questa volta precisamente nella sala mensa. Si tratta del terzo colpo messo a segno nel giro di sole due settimane. I genitori preoccupati hanno inviato una lunga lettera alle istituzioni del territorio, ponendo l’attenzione sulla messa in sicurezza delle scuole ed esprimendo preoccupazione per la serie di furti all’interno degli Istituti scolastici del municipio. I genitori chiedono come sia possibile che ripetutamente a distanza di pochi giorni si siano verificati episodi simili e aspettano una risposta, che al momento non è ancora arrivata. Nell’attesa di comprendere come ci si stia muovendo per far fronte al problema, propongono una soluzione: quella di installare un sistema di antifurtonell’edificio scolastico, direttamente collegato alle forze dell’ordine, che possa servire almeno da deterrente.

La lettera dei genitori degli alunni della scuola Pisacane

“La messa in sicurezza della scuola deve riguardare vari aspetti: la manutenzione degli spazi interni ed esterni di pertinenza della scuola, la destinazione di risorse umane e strumentali adeguate, il costante presidio verso la tutela e la salvaguardia del bene comune più rappresentativo – recita parte della lettera dei genitori degli alunni della scuola Pisacane alle istituzioni – ciò che ci interessa è cercare di trovare delle soluzioni possibili e accessibili. Ci chiediamo, a questo proposito, se sia stata fatta un’analisi costi-benefici dell’istallazione di antifurto adeguato rispetto alla perdita di materiale che abbiamo subito, ci piacerebbe sapere quali azioni siano fino ad ora state intraprese. Proponiamo l’immediata l’istallazione di qualche tipologia di antifurto, dotato di segnalazione alle forze dell’ordine, che possa tentare di intervenire tempestivamente evitando il protrarsi dell’evento o quantomeno che possa fungere da deterrente”.

Originale :

Terzo furto in 14 giorni: alunni della scuola Pisacane di Torpignattara costretti a tornare a casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *